Cosa si intende per "duration" e quale importanza riveste?

"Duration" è un termine che compare spesso nelle discussioni sui mercati obbligazionari. Si tratta infatti di un concetto importante per comprendere il rischio insito in un investimento obbligazionario. È fondamentale assicurarsi che i clienti capiscano appieno il ruolo della duration quando forniamo loro consulenze in ambito obbligazionario.

6 MIN.

Risorse disponibili
Scarica

Duration è un termine che compare spesso nelle discussioni attorno ai mercati del reddito fisso. Si tratta infatti di un concetto importante per comprendere il rischio insito in un investimento obbligazionario. È fondamentale assicurarsi che i clienti capiscano appieno il ruolo della duration quando forniamo loro consulenze in ambito obbligazionario.

Che cos'è la duration?

Sono molti i fattori che un investitore deve considerare nella valutazione del rischio insito in un'obbligazione. Uno dei più comuni è la duration, che misura il grado di sensibilità di un'obbligazione o di un portafoglio obbligazionario alle variazioni dei tassi d'interesse. Dal momento che i tassi d'interesse sono il principale fattore che determina il prezzo di un'obbligazione, è facile capire perché proprio la duration sia un indicatore fondamentale del rischio.

Espressa come numero di anni, la duration tiene in considerazione il rendimento, la cedola, la scadenza e le clausole di rimborso dell'obbligazione.

La duration di un'obbligazione fornisce un'indicazione su quanto potrebbe diminuire il valore del titolo al crescere dei tassi d'interesse. In genere, le obbligazioni con una duration più lunga perderanno un valore maggiore rispetto a controparti con una duration inferiore.

La duration può essere calcolata in diversi modi, ma il termine viene di norma utilizzato per riferirsi alla "duration effettiva", ossia alla variazione percentuale approssimativa del valore di un'obbligazione in risposta ad una variazione del suo rendimento pari a un punto percentuale.

Ad esempio, un'obbligazione con duration pari a un anno perderebbe l'1% del suo valore a fronte di un aumento dei tassi nell'ordine dell'1%. Per contro, un'obbligazione con duration pari a 5 anni perderebbe il 5% del suo valore con un analogo aumento dei tassi nella misura dell'1%.

Il meccanismo funziona all'inverso quando i tassi scendono: in questo caso, le obbligazioni con una duration più lunga registrano un aumento di valore superiore alle controparti con duration più breve.

Ad esempio, un'obbligazione con duration pari a un anno guadagnerebbe l'1% di valore a fronte di un calo dei tassi nell'ordine dell'1%. Per contro, un'obbligazione con duration pari a 5 anni guadagnerebbe il 5% di valore con un analogo decremento dei tassi nella misura dell'1%.

In che modo i gestori obbligazionari utilizzano la duration?

La duration può rivelarsi uno strumento estremamente utile per i gestori obbligazionari nella costruzione dei portafogli e nella gestione del rischio. Con il mutare delle prospettive economiche, il gestore può variare la duration media del portafoglio obbligazionario in funzione degli obiettivi d'investimento.

Gli aggiustamenti possono essere effettuati a livello di portafoglio nel suo complesso o di singoli segmenti al suo interno. Un gestore che preveda un calo dei tassi d'interesse, probabilmente estenderà la duration del portafoglio e viceversa.

Quando un gestore è molto fiducioso nel fatto che i tassi d'interesse aumenteranno, può persino adottare una strategia con duration "negativa" per massimizzare qualsiasi incremento di valore.

Per ulteriori informazioni sulla gestione attiva di portafogli obbligazionari, si rimanda al Modulo 3: Capitolo 2 – Qual è la differenza tra investimenti obbligazionari attivi e passivi?

Le variazioni dei tassi d'interesse non hanno ripercussioni solo sui mutui. Visualizza cinque aspetti fondamentali che occorre conoscere sui tassi. Visualizza il documento

In che modo gli investitori utilizzano la duration per orientare le proprie decisioni?

Al momento di decidere quali obbligazioni acquistare, gli investitori dovrebbero considerare la propria tolleranza alla volatilità e le proprie convinzioni in ordine alla futura direzione dei tassi d'interesse.

Gli investitori che nutrono un'avversione al rischio o che temono oscillazioni significative nel valore delle loro partecipazioni dovrebbero valutare una strategia obbligazionaria con duration breve. Analogamente, se un investitore prevede che i tassi d'interesse aumenteranno durante la vita dell'obbligazione, potrebbe essere ragionevole investire in titoli con duration inferiore.

D'altro canto, gli investitori che hanno una maggiore propensione al rischio o che prevedono un calo dei tassi d'interesse durante la vita dell'obbligazione, potrebbero trovare interessanti i titoli con una duration più lunga.

Selezionare un portafoglio di obbligazioni in base alla duration

Gli investitori che ricercano un portafoglio obbligazionario gestito in maniera professionale possono avere la possibilità di scegliere una strategia basata sulla duration. Le opzioni tipicamente disponibili comprendono:

Tipologie di portafoglio e duration media

Duration breve

Duration: 1-3 anni

In un contesto di tassi d'interesse ridotti, viene spesso utilizzata come alternativa con rendimento più elevato rispetto ai fondi monetari.

Duration media

Duration: 2-5 anni

Per gli investitori che sono disposti ad accettare un rischio lievemente maggiore a fronte di un rendimento più elevato rispetto a fondi monetari o portafogli con duration breve.

Duration lunga

Duration: 6-25 anni

Utilizzata dagli investitori come alternativa relativamente stabile alle azioni o come strumento per allineare la duration del portafoglio alle passività.

Per ulteriori informazioni sulle opzioni di investimento in obbligazioni, si rimanda al Modulo 3 – Come investire in obbligazioni

I limiti della duration

La duration è un parametro molto utile per valutare il rischio insito in un'obbligazione, ma gli investitori devono rammentare che non fornisce un quadro completo. Ad esempio, la duration non tiene in considerazione la qualità creditizia dell'emittente (per ulteriori informazioni sulla valutazione delle obbligazioni, si rimanda al Modolo 1: Capitolo 2 – Come generano rendimento le obbligazioni?).

Un altro limite è legato al fatto che la duration media di un portafoglio obbligazionario può mutare nel tempo man mano che le diverse obbligazioni in portafoglio arrivano a scadenza e i tassi d'interesse cambiano. Gli investitori interessati dovrebbero controllare periodicamente la duration media della strategia o affidarsi a un gestore che amministra attivamente la duration tenendo conto di un intervallo predefinito.

Capitolo Successivo

Cos'è la curva dei rendimenti e perché è importante?

Continua

Related Resources

Sezione : Categoria : Data : Esperti :
Resetta tutto
Conoscere il mondo degli investimenti

Duration

Duration

Gran parte degli obbligazionisti sanno che le variazioni del tasso di interesse possono influire sul valore dei loro investimenti a tasso fisso. La duration misura il probabile impatto dell’aumento o del calo dei tassi sul valore di un bond.

PIMCO