Understanding Investing

Gli investimenti alternativi

Gli investimenti alternativi offrono opportunità di diversificazione di portafoglio in periodi di incertezza sui mercati. Tuttavia, vista la loro varietà, gli investitori devono prima comprenderne benefici e rischi.

Gli investimenti alternativi possono offrire agli investitori un'interessante opportunità per diversificare i loro portafogli, attenuare l'impatto della volatilità di mercato e conseguire i propri obiettivi d'investimento di lungo termine, anche nelle fasi di incertezza sui mercati.

Questi potenziali benefici sono naturalmente accompagnati da complessità e rischi addizionali. Ecco perché è indispensabile che gli investitori comprendano le diverse strategie d'investimento disponibili per prendere decisioni più consapevoli riguardo al ruolo degli investimenti alternativi nei loro portafogli.

Definizione di investimenti alternativi

Gli investimenti tradizionali sono previsti generare performance modeste intorno al 4% annuo nei prossimi 10 anni1 e gli investitori sia istituzionali che individuali si rivolgono sempre più agli investimenti alternativi per cercare di soddisfare i loro obiettivi di diversificazione e rendimento.

Ma cosa sono gli investimenti alternativi? In parole semplici, sono investimenti che non rientrano in quelli tradizionali long-only, come azioni e obbligazioni. Dal momento che tendono a presentare basse correlazioni con gli investimenti tradizionali, agli investimenti alternativi si ricorre principalmente per diversificare i portafogli e avere profili di rendimento che possano differire da quelli delle classi di attivo tradizionali.

Per i grandi investitori istituzionali con tolleranza all'illiquidità, gli investimenti alternativi possono comprendere una combinazione di hedge fund, private equity, credito alternativo e investimenti immobiliari. Per gli investitori individuali, l'universo degli investimenti alternativi può includere tutte le suddette tipologie e persino auto d'epoca, vini rari e opere d'arte.

Con una gamma così ampia di strumenti nella categoria, è importante comprendere a fondo i benefici e i rischi specifici degli investimenti alternativi prima di incorporarli in un portafoglio.

Caratteristiche fondamentali degli investimenti alternativi

La categoria degli investimenti alternativi comprende un'ampia gamma di attivi e strategie ma in linea generale sono caratterizzati da:

  • Bassa correlazione con gli investimenti tradizionali, come azioni e obbligazioni
  • Potenziale di rendimento più elevato rispetto agli investimenti tradizionali
  • Attivi meno consueti e spesso illiquidi
  • Periodi di immobilizzo più lunghi, ossia la frequenza di rimborso/vendita delle quote potrebbe non essere giornaliera. Ciò consente di assumere un'esposizione ad attivi meno liquidi
  • Strutture d'investimento e profili di rischio/rendimento spesso complessi
  • Requisiti minimi d'investimento tipicamente più elevati
  • Profilo di rischio peculiare da conoscere prima di investire.

Tipi di investitori per i quali potrebbero essere indicati gli investimenti alternativi

Gli investimenti alternativi non sono indicati per tutti gli investitori. In ragione del loro peculiare profilo di rischio/rendimento e delle complesse caratteristiche d'investimento, spesso sono più interessanti e idonei per gli investitori più sofisticati e facoltosi.

Oltre a soddisfare i requisiti minimi d'investimento e d'idoneità, prima di prendere in considerazione un'allocazione in strategie alternative gli investitori dovrebbero considerare il proprio orizzonte temporale, i propri obiettivi d'investimento e la propria capacità di tollerare periodi di volatilità.

Alcune delle strategie d'investimento alternative più diffuse

La popolarità degli investimenti alternativi è cresciuta nel tempo. Oggi questa categoria comprende un'ampia gamma di strategie, ognuna studiata per sostenere uno specifico obiettivo e caratterizzata da un diverso profilo di rischio/rendimento. Ne elenchiamo di seguito alcune delle più comuni.

Credito alternativo

Gli investimenti in credito alternativo si riferiscono a finanziamenti illiquidi forniti a soggetti che non sono in grado di accedere ai mercati del credito pubblici o che richiedono condizioni non standard e personalizzate. La categoria del credito alternativo comprende il credito diretto, il debito mezzanino, il debito distressed e il credito specializzato.

Private Equity

Gli investimenti di private equity (cui si accede di solito attraverso un veicolo strutturato nella forma giuridica della limited partnership) comportano l'acquisizione di partecipazioni o titoli di società di norma non quotate in borsa allo scopo di generare valore attraverso il sostegno alla crescita di imprese nuove o la ristrutturazione di società esistenti che presentano inefficienze operative con prospettive di conseguimento di consistenti guadagni sul lungo termine.

Venture capital

In cambio di una partecipazione azionaria, gli investitori di venture capital forniscono finanziamenti a start-up nelle loro prime fasi di vita in previsione di una loro crescita significativa. L'obiettivo è guidare l'impresa per farla crescere e poi cedere la partecipazione ai soggetti che acquisiranno l'impresa o attraverso la sua quotazione (IPO).

Immobiliare

L'immobiliare si è evoluto in una classe di attivo sfaccettata che comprende fondi immobiliari (REIT) quotati e privati e finanziamenti immobiliari commerciali privati. Gli investimenti immobiliari hanno non solo una bassa correlazione con le azioni, ma sono spesso considerati una copertura contro l'inflazione.

Hedge fund

Gli hedge fund sono veicoli d'investimento che utilizzano una varietà di strategie non tradizionali (ad es. strategie di pair trading e long/short) con l'obiettivo di massimizzare il potenziale di rendimento complessivo e la diversificazione di un portafoglio. Tra queste strategie non tradizionali figurano:

  • Alternative risk premia
    Le strategie alternative risk premia, ossia basate su premi al rischio alternativi, mirano a conseguire rendimenti appetibili attraverso la remunerazione che può derivare dall'esposizione a fattori di rischio riconoscibili e sfruttabili. Queste strategie di norma utilizzano combinazioni di posizioni lunghe e corte nell'ambito delle classi di attivo tradizionali.
  • Managed futures
    Le managed futures sono strategie di trend following che utilizzano segnali quantitativi per individuare le tendenze evidenziate da specifici titoli. Spesso questi segnali confrontano il prezzo a pronti (spot) di un attivo con la media mobile passata (storica) del prezzo, ed effettuano investimenti sulla base di tali trend. Se il prezzo spot è superiore alla media mobile il titolo è interessato da una tendenza al rialzo, e viceversa.
  • Global Macro
    Le strategie global macro investono in diverse classi di attivo e mercati a livello globale, assumendo posizioni sia relative value che direzionali principalmente sulla base di una vasta analisi economica e politica. Le strategie global macro sistematiche si avvalgono di modelli informatici per valutare e prevedere i movimenti del mercato, mentre nelle strategie discrezionali le decisioni di acquisto e di vendita sono prese dai gestori.

Gli investimenti alternativi

Per ulteriori informazioni sulle strategie alternative di PIMCO, visitate la nostra pagina dedicata agli investimenti alternativi.

Risorse correlate

Sezione:
Tag:
Data:
Esperto:
Ticker:
Resetta tutto
The Global Credit Outlook: Finding Opportunities in Public and Private Credit Amid an Uncertain Recovery
Straight From PIMCO: Dislocations in Corporate Credit Markets   Video
Le competenze di PIMCO negli investimenti alternativi   Video

Disclaimer

Investimenti alternativi e hedge fund comportano un elevato livello di rischio e possono essere illiquidi a causa di restrizioni sui trasferimenti e dell'assenza di un mercato secondario. Possono inoltre presentare un alto grado di leva finanziaria, essere speculativi e volatili, e gli investitori potrebbero perdere la totalità o una parte rilevante del loro investimento. Gli investimenti alternativi possono offrire scarsa trasparenza riguardo ai corsi azionari, alle valutazioni e alle posizioni in portafoglio. Le strutture fiscali complesse spesso comportano ritardi nelle dichiarazioni fiscali. Rispetto ai fondi comuni d'investimento, i fondi privati sono soggetti a una minore regolamentazione e spesso applicano commissioni più elevate. Di norma, i gestori di investimenti alternativi esercitano un'ampia discrezionalità sugli investimenti e possono applicare strategie simili a molteplici veicoli d'investimento, con una conseguente riduzione della diversificazione. Le negoziazioni possono avvenire al di fuori degli Stati Uniti, il che può comportare rischi maggiori rispetto alle operazioni effettuate sulle borse valori statunitensi e nei mercati statunitensi. La diversificazione non garantisce l'assenza di perdite.

Vi sono significative differenze fra le azioni di società quotate e quelle di società non quotate, tra cui la minore barriera d’ingresso per investire in titoli scambiati in borsa rispetto a quelli di società a capitale privato. Inoltre per le società quotate vi è un maggiore accesso a informazioni. L’investimento in azioni di società non quotate di norma prevede un orizzonte temporale più lungo rispetto a quello in azioni di società quotate, prima di generare eventuali profitti. L’investimento in azioni negoziate in borsa è inoltre più liquido, mentre le azioni di società sui mercati privati sono considerate altamente illiquide. Il credito privato comporta l’investimento in titoli non scambiati in borsa che sono soggetti al rischio di illiquidità. I portafogli che investono nel credito privato possono essere in leva e comportare pratiche di investimento speculative che aumentano il rischio di perdita dell’investimento. Gli investimenti in credito privato possono anche essere soggetti a rischi legati all'immobiliare, tra cui il rischio di nuovi sviluppi normativi o regolatori, i rischi correlati all'attrattiva e all'ubicazione degli immobili, alla situazione economica dei locatari, alla potenziale responsabilità prevista da normative ambientali o di altra natura, nonché al rischio di calamità naturali e altri fattori che sono fuori dal controllo del gestore. Le soluzioni alternative liquide prevedono in genere veicoli di investimento che offrono strategie tipiche degli hedge fund sotto forma di fondi comuni con liquidità giornaliera. Le strategie managed futures sono caratterizzate da un rischio maggiore, compreso quello di ampie oscillazioni di prezzo, e possono non essere idonee per tutti gli investitori. Le vendite allo scoperto e le attività in derivati su posizioni corte sono considerate speculative e comportano significativo rischio finanziario. Le posizioni corte traggono benefici da cali di prezzo degli attivi ma possono generare una perdita se il prezzo aumenta. Questo tipo di attività può inoltre comportare maggiori costi delle transazioni con conseguente riduzione dei guadagni.

La presente non è un’offerta di vendita né una sollecitazione d’offerta all’acquisto di partecipazioni in qualsivoglia prodotto o strategia in qualsivoglia giurisdizione. Le affermazioni relative alle tendenze dei mercati finanziari sono basate sulle condizioni di mercato correnti, che sono soggette a variazioni. Non sussiste alcuna garanzia che un qualsiasi investimento raggiunga i suoi obiettivi, consegua profitti o eviti perdite. Gli investimenti alternativi possono essere adatti solo a persone con risorse finanziarie adeguate che non necessitano di liquidità in relazione all'investimento e in grado di tollerarne il rischio economico, inclusa la possibile perdita dell'intero investimento. PIMCO non fornisce alcuna consulenza legale o fiscale. Si consiglia di rivolgersi al proprio consulente fiscale e/o legale per informazioni e dubbi specifici di carattere fiscale o legale.PIMCO in generale fornisce servizi a investitori istituzionali, intermediari finanziari e istituzioni qualificate. Si consiglia agli investitori individuali di rivolgersi al proprio consulente finanziario per valutare le opzioni d'investimento più adeguate alla propria situazione finanziaria. Questo materiale viene distribuito unicamente a scopo informativo e non deve essere considerato alla stregua di una consulenza d'investimento o di una raccomandazione in favore di particolari titoli, strategie o prodotti d'investimento. Nessuna parte del presente materiale può essere riprodotta in alcuna forma o citata in altre pubblicazioni senza espressa autorizzazione scritta. PIMCO è un marchio depositato di Allianz Asset Management of America L.P. negli Stati Uniti e nel resto del mondo. ©2021, PIMCO. 

PIMCO